Valutazione:
scetticopotrebbe esserenon so che pensareè la strada giustaE' certo (No Ratings Yet)
Loading...

Ragazza posseduta dopo aver giocato con la tavola ouija
Paranormale, Video

Ragazza posseduta dopo aver giocato con la tavola ouija. Il Video

0 1770

Una ragazza peruviana, dopo aver scaricato una app sul suo smartphone della tavola ouija, ha iniziato a comportarsi in maniera strana tanto da essere trasportata in ospedale.

Si chiama Patricia Quispe, la ragazza di 18 anni di Chosica, in provincia di Lima, Perù finita in ospedale per essere stata posseduta da “spiriti maligni” dopo aver giocato con il suo cellulare con una app della tavola ouija. Il video mostra la ragazza in ambulanza gridare e chiedere esplicitamente ai presunti spiriti di lasciarla andare. Stando al servizio della tv locale, la ragazza non aveva controllo del suo corpo, la voce e la sua personalità cambiarono e  ripeteva continuamente anche il numero della “bestia”, 6 6 6.

La tavola ouija

Le testimonianze dicono che la ragazza si era riunita il sabato con un gruppo di amici, e aveva giocato ad invocare gli spiriti con una app della tavola ouija. La domenica mattina però, ha iniziato ad avere convulsioni con schiuma bianca che usciva dalla sua bocca ed è stata trasportata in ospedale. Con molta difficoltà i medici hanno cercato di tenere sotto controllo e tranquillizzare la ragazza per oltre mezz’ora. Per motivi di sicurezza, Patricia restarà ricovarata fino a quando i medici non riusciranno a capire il motivo del suo strano comportamento.

Possessione demoniaca o semplice suggestione? Molti sono i casi di ragazzi che per “noia”, iniziano a giocare con cose che spesso si inoltrano nella loro psiche, ma in alcuni casi, è possibile realmente scontrarsi con  entità che non si è in grado di controllare. Se per caso vi state annoiando e non sapete cosa fare, invocare gli spiriti o i demoni non è probabilmente l’idea migliore.

 

Sei social? Dimostralo!
fb-share-icon0
Tweet 20

Commenti

commenti

Post correlati

About the author / 

Mystery News

Appassionati del mistero, scienza e argomenti poco comuni, vogliamo informare su questi fenomeni che accadono quotidianamente nel mondo.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Seguici su facebook!

Iscriviti alla newsletter!

Inserisci una email valida

Commenti recenti

Ultimissime

  • L’INPS è stata colpita da un attacco Hacker? Non proprio!

    In questo periodo complicato dovuto all’emergenza coronavirus covid-19, molte notizie ci arrivano frammentate, disordinate e spesso in contrapposizione le une con le altre. Chiaramente, è necessario avere molto spirito critico e cercare di filtrare al meglio in questa giungla di informazioni. A causa del covid-19 molte attività sono state costrette a chiudere, molta gente è…

  • misterioso segnale dallo spazio

    Intercettati misteriosi segnali da galassie lontane: non si esclude l’ipotesi aliena

    Quante volte avremo sognato di svegliarci una mattina, accendere la tv e sentire tutti i principali media parlare di una comunicazione di origine aliena? Non so voi, ma io questa scena nella mia testa l’ho immaginata più e più volte ma purtroppo non è ancora accaduta. Tuttavia, qualcosa di interessante si è verificato. Sono stati…

  • Bob Lazar

    Bob Lazar, raid dell’FBI in casa dell’ex dipendente dell’Area 51

    Chiunque sia appassionato di ufologia e abbia seguito un minimo gli eventi principali che hanno contraddistinto questo campo, non potrà non ricordarsi di Bob Lazar. All’inizio degli anni ’90, quest’uomo fece delle eclatanti dichiarazioni. Lazar avrebbe lavorato per un periodo all’interno dell’Area 51 a operazioni di “retroingegneria”. In pratica il suo compito era quello di…

  • misterioso segnale dallo spazio

    NASA: non troviamo gli alieni perché stiamo sbagliando a leggere gli indizi

    Spesso e volentieri chi sostiene la teoria aliena, primo o poi si trova a dover affrontare gente che è totalmente estranea a questo tema. A tutti noi è capitato quell’amico, quel parente, quel conoscente, consapevole del nostro interesse che ci dice: “No vabbè, io non è che sono un fanatico del tema (!?!?!!) ma secondo…