Valutazione:
scetticopotrebbe esserenon so che pensareè la strada giustaE' certo (No Ratings Yet)
Loading...

Festa di Halloween
Curiosità

Origini della Festa di Halloween : 5 curiosità che forse non si sanno

0 413

Chi almeno una volta nella vita non ha pronunciato la frase “dolcetto o scherzetto”? La notte per eccellenza in cui le leggende parlano dell’unione del mondo dei vivi e quello dei morti, quando le porte tra i due piani si assottigliano, permettendo agli spiriti di tornare sulla Terra. Quindi, prima di indossare la vostra bella maschera sanguinante e andare al party, pensate che qualcosa, potrebbe essere lì con voi senza che lo sappiate. Ma come dicono i saggi anziani, “bisogna temere i vivi non i morti”, sante parole. Sproloqui a parte, vediamo le origini e curiosità legate a questa festa.

 

1. Le origini della festa di Halloween

Erroneamente, molte persone credono che la festa di Halloween sia qualcosa che hanno “inventato” gli americani, ma non c’è niente di più sbagliato. Halloween non è qualcosa di oltreoceano, ma appartiene all’antica cultura celtica, infatti il suo nome inglese per la vigilia di Ognissanti è All Hallows’ Eve Day, da cui il derivato Halloween. Per questa incredibile cultura, la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre segnava la fine dell’anno (Samhain), ed era il momento in cui gli spiriti tornavano sulla Terra. Per questo motivo, c’era l’usanza di lasciare dei piccoli banchetti fuori dalle abitazioni, in offerta agli spiriti. Ancora oggi, in parti del mondo come in Messico ad esempio, in ogni casa si usa preparare la cosiddetta “offrenda”, un banchetto con cibo e candele. Non dimentichiamoci delle famose zucche usate come lanterne, il cui significato è quello di illuminare il cammino dei morti;

 

2. Dolcetto o scherzetto?

Dopo aver spiegato le sue origini, è facile capire perché i bambini, vestiti in perfetto stile horror, vanno in giro per le case chiedendo dolci. Spesso lo fanno inconsapevolmente, ma il vero motivo è che in quel momento stanno rappresentando gli spiriti che tornano a far visita ai vivi, con la speranza di trovare qualcosa alla porta, altrimenti…

 

3. Jack O’ Lantern (Jack la Lanterna)

Ok, le zucche intagliate venivano e vengono usate per illuminare il cammino dei morti, ma perché? Il tutto risale a un’antica leggenda irlandese. Un fabbro di nome Jack, ubriacone per eccellenza, con relativi problemi al fegato, una notte di Halloween incontrò il diavolo che reclamava la sua anima. Jack non voleva proprio andarsene, così chiese al diavolo un ultimo desiderio, ovvero, un’ultima bevuta. Il diavolo accettò, ma Jack non aveva soldi per pagare il suo drink e chiese così al diavolo di trasformarsi in moneta.

Il povero diavolo, acconsentì ulteriormente, e Jack ne approfittò per metterlo nel suo portafogli a contatto con una croce d’argento, in modo che non potesse riprendere la sua forma originale. In questo modo, il fabbro ubriacone riuscì ad accordare con il diavolo che se l’avesse lasciato in pace per 10 anni, lo avrebbe lasciato libero. Il diavolo non avendo alternative, accettò.

Jack la Lanterna

Jack la Lanterna

Passarono 10 anni, il diavolo tornò, stessa storia, stesso posto, stesso bar (suona familiare…), pronto per portar via l’anima di Jack, che riuscì con un ulteriore stratagemma a far arrampicare il diavolo su un albero e a disegnare sul tronco una croce. Questa volta l’ubriacone, disse al diavolo:”se vuoi scendere, dovrai dimenticarti di me per sempre”. Il diavolo, rassegnato, accettò. Purtroppo il fegato di Jack, lo abbandonò poco dopo e l’uomo morì. Arrivato alle porte dell’inferno, il diavolo umiliato, gli disse di andarsene e gli tirò un tizzone infuocato. Fuori dalle porte dell’inferno era buio pesto, ma Jack aveva con se una rapa, la intagliò e vi pose dentro il tizzone per illuminarsi il cammino. Ma allora la zucca? Quando gli irlandesi sbarcarono negli Stati Uniti, non avendo molte rape a disposizione, cambiarono la tradizione con le zucche;

 

4. Il pipistrello e i gatti neri

La zucca non è l’unico simbolo della festa. Durante la festa di Samhain, i celti facevano dei grandi falò, che attraevano oltre agli insetti anche i pipistrelli, che poi, con i gatti neri, entrarono nel mito gotico grazie alle superstizioni medievali;

 

5. Notte di Luna Piena? Solo raramente

Nell’immaginario collettivo (forse dovuta alla cinematografia e ai racconti), la notte di Halloween è sempre accompagnata dalla Luna Piena. In realtà questo avvenimento è molto raro e la prossima volta si verificherà tra 5 anni, ovvero, nel 2020.

 

 

 

 

Sei social? Dimostralo!

Commenti

commenti

Post correlati

About the author / 

Mystery News

Appassionati del mistero, scienza e argomenti poco comuni, vogliamo informare su questi fenomeni che accadono quotidianamente nel mondo.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Seguici su facebook!

Iscriviti alla newsletter!

Inserisci una email valida

Commenti recenti

Ultimissime

  • misterioso segnale dallo spazio

    NASA: non troviamo gli alieni perché stiamo sbagliando a leggere gli indizi

    Spesso e volentieri chi sostiene la teoria aliena, primo o poi si trova a dover affrontare gente che è totalmente estranea a questo tema. A tutti noi è capitato quell’amico, quel parente, quel conoscente, consapevole del nostro interesse che ci dice: “No vabbè, io non è che sono un fanatico del tema (!?!?!!) ma secondo…

  • buco nero

    I buchi neri, gli sconosciuti tunnel che interconnettono lo spazio-tempo

    Tutti prima o poi, nell’arco della nostra vita, usiamo l’espressione “un’altra dimensione”. Questa frase si può sicuramente incastrare in molti contesti, ma in realtà cosa sia un’altra dimensione, nessuno (o quasi) lo sa. Gli esseri umani sono egocentrici e molto materialisti. Per dirla in parole povere “ciò che non posso toccare non esiste”. E la…

  • piramidi d'egitto alieni

    ‘Le piramidi d’Egitto sono aliene’, afferma uno scienziato

    Le Piramidi d’Egitto sono alcune tra le strutture più spettacolari al mondo. La scienza accademica ritiene che siano state costruite con l’unico scopo di ospitare i corpi mummificati dei faraoni. Ma troppe cose vengono date per scontate, a partire dalla loro costruzione.  Viste dalla città sembrano qualcosa di altamente tecnologico, in evidente contrasto con il…

  • Il leader dei Muse: ‘sono stati rapito dagli alieni’

    L’argomento alieni è sempre qualcosa che confonde, che intriga, che fa nascere dissapori tra chi la pensa diversamente. Vedo spesso gente che si ammazza letteralmente di offese sul web, solo per avere un’idea diversa. La questione di “aver ragione a tutti i costi” sta ormai spopolando e con lo sviluppo della rete dei social, i…