Valutazione:
scetticopotrebbe esserenon so che pensareè la strada giustaE' certo (No Ratings Yet)
Loading...

Cometa 67P Churyumov Gerasimenko
Scienza

C’è ossigeno sulla cometa 67P Churyumov Gerasimenko

0 110

La sonda Rosetta è riuscita a captare ossigeno sulla cometa 67P Churyumov Gerasimenko, la prima volta in assoluto che viene rilevato questo elemento su una cometa.

La grande scoperta è stata pubblicata oggi sulla rivista Nature. I gas della cometa contengono ossigeno molecolare (O2) e questo potrebbe avere importantissime implicazioni per capire l’origine dei processi chimici del Sistema Solare. Il 95% del materiale che compone la coda di una cometa è composta da acqua, monossido e diossido di carbonio. Il restante 5% è composto da altri materiali che includono composti organici come gli idrocarburi. Tuttavia è la prima volta che si trovano molecole di ossigeno su una cometa.

L’ossigeno primordiale sulla cometa 67P Churyumov Gerasimenko

Stando a quanto pubblicato su Nature, la cometa presenta una percentuale di ossigeno tra l’1% e il 10%. e il suo team di ricercatori, hanno identificato la presenza di ossigeno tra settembre del 2014 e marzo 2015, utilizzando lo spettrometro di massa , della sonda Rosetta. L’ossigeno, incorporato nel nucleo della cometa, era presente al momento della sua formazione, ed è stato soprannominato dagli scienziati come “ossigeno primordiale”. Questa è stata una grande scoperta, dato che nessuno si sarebbe mai immaginato di trovare ossigeno su una cometa, il che dimostra, ancora una volta, di quanto poco si si sappia dell’Universo.

Commenti

commenti

Post correlati

About the author / 

Mystery News

Appassionati del mistero, scienza e argomenti poco comuni, vogliamo informare su questi fenomeni che accadono quotidianamente nel mondo.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Seguici su facebook!

Iscriviti alla newsletter!

Inserisci una email valida

Commenti recenti

Ultimissime

  • spazzatura spaziale distrugge satelliti nasa

    Minaccia dallo spazio: satelliti della NASA a rischio

    E’ una questione che spesso viene sottovalutata e spesso viene anche usata per giustificare la maggior parte degli avvistamenti UFO ripresi dalla ISS. La spazzatura spaziale è un problema serio che potrebbe portare a grandi problemi nel prossimo futuro. Proprio questo mercoledì, un gruppo di ricercatori australiani ha avvisato della crescente quantità di spazzatura spaziale…

  • ufo news texas

    UFO ripreso in Texas reagisce al testimone

    Non è mai facile giudicare un video in cui viene mostrato un oggetto volante non identificato. E’ vero che oggi la tecnologia ha fatto passi da gigante ed è semplice, per chiunque sia un minimo pratico di tecnologia, riuscire a creare dei falsi ben elaborati. Ma ci sono molti video che sono altrettanto reali. In…

  • Le origini del ‘paganesimo’ e della magia

    Da un po’ di anni si sente parlare spesso di “Magia” al di fuori delle favole e dei racconti per bambini, almeno in quel settore c’è sempre stata e ci sarà per sempre. L’approccio dal punto di vista spirituale e quotidiano è quello di cui mi interessa raccontarti in queste lettere. Cominciamo dall’inizio, facendo chiarezza…

  • ‘Gli alieni sono sulla Terra e la conferma della Russia’: facciamo chiarezza

    Perché? E’ una semplice domanda. Perché? Poi ci si lamenta che gli “ufologi” e i sostenitori delle teorie aliene vengano presi tutti per i fondelli. E’ chiaro se notizie di anni fa, dette con tono sarcastico all’epoca, vengono spacciate come verità assolute. Andiamo con ordine. Sta girando ultimamente una notizie che la gente condivide in…

  • Gli alieni potrebbero già essere nel nostro Sistema Solare: ecco lo studio

    Quante volte ce lo siamo chiesto? Quante volte abbiamo sentito parlare di cospirazioni, avvistamenti UFO, incontri ravvicinati e rapimenti alieni? Molte, forse troppe. E’ vero che bisogna essere cauti dinanzi a codesti argomenti, perché è vero che molta gente soffre di manie di protagonismo e cerca i suoi 5 minuti di fama. Cosa si farebbe…

  • Gli atei tendono ad essere più intelligenti dei credenti: ecco il perché

    Cosa ci spinge a credere in qualcosa? Cosa ci porta a chiudere gli occhi e buttarci senza batter ciglio in una religione o in una credenza di cui probabilmente non sappiamo nemmeno le reali origini? E’ difficile da spiegare. Vuoi per la cultura, ambiente familiare, pressioni sociali e altre stupidaggini simili, moltissimi sono quelli che…

Trovaci sui social!

Iscriviti alla newsletter!