Valutazione:
scetticopotrebbe esserenon so che pensareè la strada giustaE' certo (No Ratings Yet)
Loading...

mantello dell'invisibilità
Scienza

Mantello dell’invisibilità diventa una realtà

0 356

Un team di scienziati russi ha sviluppato un ‘mantello dell’invisibilità’ per uso militare, in grado di permettere a chi lo indossa di mimetizzarsi con l’ambiente circostante.

Avete mai giocato al famoso videogioco Metal Gear Solid? Il protagonista, Solid Snake, aveva a disposizione (dopo alcune volte che si terminava il gioco) un ‘mantello dell’invisibilità’, in grado di renderlo completamente invisibile ai nemici. Sembra che questa meraviglia tecnologica abbia abbandonato fantasie e videogiochi e sia diventata una realtà. “Per nascondere un oggetto dai dispositivi di termovisione, è necessario che esista un minimo di contrasto tra le radiazioni del corpo e quelle dell’ambiente”, spiegano i ricercatori della Università Statale di Tomsk, e responsabili di questo lavoro all’avanguardia.

 

Il funzionamento del mantello dell’invisibilità

Per riuscire nell’intento, gli scienziati hanno creato una struttura formata da tre strati, con una capacità di riflessione che si adatta a qualunque ambiente. Lo strato più interno è composto da un materiale termoisolante, che riduce le radiazioni di calore dell’oggetto; lo strato intermedio è costituito da un materiale con proprietà di raffreddamento e lo strato più esterno, è composta da acetato di cellulosa e nanoparticelle. Precisamente la cappa più esterna, fornisce il contrasto di radiazione minima richiesta, e può resistere a temperature fino ai 150 gradi Celsius.

Questo nuovo sistema di mimetizzazione, funzione su un amplio rango spettrale. Per questa ragione, anche oggetti particolarmente caldi possono mantenersi invisibili a sistemi di rilevamento che usano la luce naturale o artificiale. Questa nuova tecnologia sarà sicuramente usata inizialmente per uso militare.

 

  • Editor Rating
  • Voto
  • Total score
  • User Rating
  • Voto
  • Total score
Sei social? Dimostralo!
fb-share-icon0
Tweet 20

Commenti

commenti

Post correlati

About the author / 

Mystery News

Appassionati del mistero, scienza e argomenti poco comuni, vogliamo informare su questi fenomeni che accadono quotidianamente nel mondo.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Seguici su facebook!

Iscriviti alla newsletter!

Inserisci una email valida

Commenti recenti

Ultimissime

  • L’INPS è stata colpita da un attacco Hacker? Non proprio!

    In questo periodo complicato dovuto all’emergenza coronavirus covid-19, molte notizie ci arrivano frammentate, disordinate e spesso in contrapposizione le une con le altre. Chiaramente, è necessario avere molto spirito critico e cercare di filtrare al meglio in questa giungla di informazioni. A causa del covid-19 molte attività sono state costrette a chiudere, molta gente è…

  • misterioso segnale dallo spazio

    Intercettati misteriosi segnali da galassie lontane: non si esclude l’ipotesi aliena

    Quante volte avremo sognato di svegliarci una mattina, accendere la tv e sentire tutti i principali media parlare di una comunicazione di origine aliena? Non so voi, ma io questa scena nella mia testa l’ho immaginata più e più volte ma purtroppo non è ancora accaduta. Tuttavia, qualcosa di interessante si è verificato. Sono stati…

  • Bob Lazar

    Bob Lazar, raid dell’FBI in casa dell’ex dipendente dell’Area 51

    Chiunque sia appassionato di ufologia e abbia seguito un minimo gli eventi principali che hanno contraddistinto questo campo, non potrà non ricordarsi di Bob Lazar. All’inizio degli anni ’90, quest’uomo fece delle eclatanti dichiarazioni. Lazar avrebbe lavorato per un periodo all’interno dell’Area 51 a operazioni di “retroingegneria”. In pratica il suo compito era quello di…

  • misterioso segnale dallo spazio

    NASA: non troviamo gli alieni perché stiamo sbagliando a leggere gli indizi

    Spesso e volentieri chi sostiene la teoria aliena, primo o poi si trova a dover affrontare gente che è totalmente estranea a questo tema. A tutti noi è capitato quell’amico, quel parente, quel conoscente, consapevole del nostro interesse che ci dice: “No vabbè, io non è che sono un fanatico del tema (!?!?!!) ma secondo…