Valutazione:
scetticopotrebbe esserenon so che pensareè la strada giustaE' certo (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Curiosità

Gli atei tendono ad essere più intelligenti dei credenti: ecco il perché

0 226

Cosa ci spinge a credere in qualcosa? Cosa ci porta a chiudere gli occhi e buttarci senza batter ciglio in una religione o in una credenza di cui probabilmente non sappiamo nemmeno le reali origini? E’ difficile da spiegare. Vuoi per la cultura, ambiente familiare, pressioni sociali e altre stupidaggini simili, moltissimi sono quelli che io solitamente chiamo i “finti credenti”, ovvero quelli che, concedimi il gioco di parole, “credono di credere“, ma in realtà non hanno fede. C’è chi invece non accetta la religione come un dato di fatto e si interroga sul perché siamo arrivati a questo punto, dove la religione oggi come ieri, è solo un pretesto per dividere il mondo. Questo è un argomento davvero vasto che meriterebbe un post o vai post, a parte.

 

Lo studio scientifico

Tutta questa introduzione serve per introdurre una scoperta scientifica apparsa sulla rivista “Evolutionary Psychological Science“. Edward Dutton, dell’Istituto di Ulster per la Ricerca Sociale (Regno Unito), e Dimitri Van der Linden, dell’Università di Rotterdam (Paesi Bassi), spiegano la loro teoria (“Intelligence-Mismatch Association Model”) appoggiandosi al fenomeno degli istinti naturali umani essendo la credenza in Dio e negli Dei qualcosa di basilare.

I ricercatori basano questo studio su un ragionamento molto semplice: se la fede è una questione di istinto, allora gli atei sono quelle persone che sono state in grado di superare questo istinto. In realtà questa “lotta” tra scettici e credenti è alquanto antica e risalirebbe addirittura agli antichi greci e romani.

 

 

 

Il problema dal punto di vista “dogmatico” non è soltanto una questione di “intelligenza”, ma anche soprattutto di forza. Andando oltre quelli che sono gli studi scientifici, molte persone accettano passivamente la religione che viene tramandata dalla famiglia, dalla società, dagli amici etc., la accettano come qualcosa che “è così”, un po’ come nascere in una determinata famiglia e avere un determinato colore di capelli. E’ così e non si può far nulla.

La vera forza e intelligenza sta soprattutto nel porsi domande e nel riuscire a portare avanti una “rivoluzione intellettiva” anche rischiando di restare soli.  Non accettiamo mai nulla passivamente, ma cerchiamo di capirne le origini. In realtà siamo questo, esseri pensanti.

Sei social? Dimostralo!

Commenti

commenti

Post correlati

About the author / 

Mystery News

Appassionati del mistero, scienza e argomenti poco comuni, vogliamo informare su questi fenomeni che accadono quotidianamente nel mondo.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Seguici su facebook!

Iscriviti alla newsletter!

Inserisci una email valida

Commenti recenti

Ultimissime

  • misterioso segnale dallo spazio

    NASA: non troviamo gli alieni perché stiamo sbagliando a leggere gli indizi

    Spesso e volentieri chi sostiene la teoria aliena, primo o poi si trova a dover affrontare gente che è totalmente estranea a questo tema. A tutti noi è capitato quell’amico, quel parente, quel conoscente, consapevole del nostro interesse che ci dice: “No vabbè, io non è che sono un fanatico del tema (!?!?!!) ma secondo…

  • buco nero

    I buchi neri, gli sconosciuti tunnel che interconnettono lo spazio-tempo

    Tutti prima o poi, nell’arco della nostra vita, usiamo l’espressione “un’altra dimensione”. Questa frase si può sicuramente incastrare in molti contesti, ma in realtà cosa sia un’altra dimensione, nessuno (o quasi) lo sa. Gli esseri umani sono egocentrici e molto materialisti. Per dirla in parole povere “ciò che non posso toccare non esiste”. E la…

  • piramidi d'egitto alieni

    ‘Le piramidi d’Egitto sono aliene’, afferma uno scienziato

    Le Piramidi d’Egitto sono alcune tra le strutture più spettacolari al mondo. La scienza accademica ritiene che siano state costruite con l’unico scopo di ospitare i corpi mummificati dei faraoni. Ma troppe cose vengono date per scontate, a partire dalla loro costruzione.  Viste dalla città sembrano qualcosa di altamente tecnologico, in evidente contrasto con il…

  • Il leader dei Muse: ‘sono stati rapito dagli alieni’

    L’argomento alieni è sempre qualcosa che confonde, che intriga, che fa nascere dissapori tra chi la pensa diversamente. Vedo spesso gente che si ammazza letteralmente di offese sul web, solo per avere un’idea diversa. La questione di “aver ragione a tutti i costi” sta ormai spopolando e con lo sviluppo della rete dei social, i…